Profumi e sapori che trovano ispirazione in Marocco.

Hafa Esprit racchiude un mondo di idee,
di oggetti, di savoir faire, di atmosfere, di profumi
e sapori che trovano ispirazione in Marocco.

I numerosi progetti realizzati in più di 20 anni hanno trovato lo spunto in un mondo lontano tra i colori accesi dei paesaggi, tra forti tradizioni che si tramandano, tra gente che comunica un calore particolare. L’esprit del progetto Hafa è, da sempre, quello di realizzare uno scambio tra culture, di dimostrare la possibilità di avvicinare due realtà diverse, di catturare la bellezza propria del Marocco e di tradurla nelle nostre case, di mescolare usi e abitudini e arricchire il nostro quotidiano. La scoperta dell’abilità degli artigiani marocchini e la ricerca condotta su antiche tecniche di lavorazioni locali ha portato a collezioni contemporanee di mobili e oggetti alle quali hanno partecipato affermati designer e artisti dei due Paesi; il rito dell’hammam e le ricette naturali per la cura del corpo sono state alla base della linea Hafa di oli essenziali ed accessori e anche dell’apertura dell’Hafa Hammam a Torino. L’esperienza di una cucina ricca di sapori e di tradizione si è tradotta in diverse proposte di cibi e bevande in occasioni di feste e manifestazioni, ma soprattutto nella creazione di format e di bar e ristoranti, come l’Hafa Café e l’Hafastorie.
La parola araba Hafa custodisce in sé il significato dell’incontro di due dimensioni: esprime infatti il senso di un punto limite, l’idea di un confine non chiuso, ma aperto che caratterizza la doppia identità delle storie e degli oggetti. Così come il mare Mediterraneo e l’Oceano si incontrano di fronte al Café Hafa che dalle scogliere di Tangeri guarda l’altro versante, l’Europa.